Archivi tag: parità di trattamento

Occupazione e parità di trattamento

occupazione e parità di trattamentoRiprendo le pubblicazioni in questo inizio 2021 trattando, come del resto di consueto, un tema particolarmente delicato, questa volta afferente alla occupazione e parità di trattamento. Infatti, dalla lettura in combinato disposto degli artt. 2 e 3 del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in materia, appunto, di “parità di trattamento” a proposito di “occupazione e di condizioni di lavoro”, è pacifico che, riassumo: «ai fini del presente decreto (…) per principio di parità di trattamento si intende l’assenza di qualsiasi discriminazione diretta o indiretta a causa della religione, delle convinzioni personali, degli handicap, dell’età o dell’orientamento sessuale» e «si applica a tutte le persone sia nel settore pubblico che privato ed è suscettibile di tutela giurisdizionale (…) con specifico riferimento» all’accesso «all’occupazione e al lavoro, sia autonomo che dipendente, compresi i criteri di selezione e le condizioni di assunzione».

Tanto premesso, il caso qui in esame, trascinatosi per anni tra rinvii ai vari organi giurisdizionali, ha riguardato le dichiarazioni di un noto professionista che nel corso di una intervista radiofonica ebbe ad affermare «di non volere assumere e di non volersi avvalere della collaborazione, nel proprio studio, di persone omosessuali», ma che tale pronuncia era semplicemente frutto della libera manifestazione del proprio pensiero così come garantito ad ogni cittadino dall’art. 21 della Costituzione (Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione), non trattandosi, quindi, «della manifestazione pubblica di una politica di assunzione», ovvero «senza che fosse in corso una procedura di assunzione». Continua a leggere