Le adozioni

Le adozioni. Dal diritto alla riservatezza a quello di conoscere le proprie origini
(*Marco Lilli)

Il tema che di seguito tratto per primo riguarda una richiesta a suo tempo sottoposta all’esame della Corte Suprema di Cassazione, Sezioni Unite Civili, con specifico riferimento al cosiddetto parto anonimo, cioè del diritto della madre a restare ignota, ma allo stesso tempo del diritto della prole, appunto non riconosciuta alla nascita, ad accedere alle informazioni riguardanti la propria origine. Un argomento che a mio parere va ben oltre l’aspetto giuridico inteso nel senso stretto del significato, per giuristi puri tanto per citare Max Weber (1864-1920). Infatti, oltre che ad essere un fenomeno tutt’altro che isolato, è allo stesso tempo tutt’altro che indifferente ad aspetti extra giuridici, che non a caso mette in evidenza quelle sfaccettature del diritto perlopiù trattate dai giuristi di formazione sociologica, perciò aspetti sociali più in generale che meritano adeguata riflessione posto che in qualche misura, almeno secondo un’analitica critica sociologica, chiamano in causa tutta una serie di elementi tipici dei corretti rapporti interazionali rispetto alle varie componenti sociali… Continua a leggere →

Identificativo di numerazione in sequenza: pubblicazione 02A18 del 12/04/2018